Siti
Annunci di Lavoro

Funzionalità delle Rondelle

Caratteristiche delle Rondelle

Con il termine di rondella, vogliamo indicare quella corona sottile, circolare e per lo più di materiale metallico, che viene posta sotto la testa dei dadi e dei bulloni per distribuire in questo modo uniformemente lo sforzo di serraggio.

La rondella è anche conosciuta con il termine di rosetta e  per spiegare meglio, descriviamo brevemente quali sono le funzionalità degli altri tre elementi meccanici che abbiamo appena citato: la vite, il bullone e il dado.

La vite con forma elicoloidale serve a mantenere fermi gli oggetti fra loro e viene fissata sulle superfici, il bullone che è invece un elemento smontabile, formato da una vite e un dado, ed infine il dado che viene impiegato per bloccare una vite filettata.

Ritornando ad occuparci delle rondelle, possiamo dire che ci sono davvero tantissime forme, ma volendo citarne qualcuna tra le più importanti ricordiamo: la rondella piana; la rondella elastica e la rondella di sicurezza. Nel paragrafo successivo ci andremo ad occupare di questi tre tipi di rondelle.

Infine sappiamo che le rondelle, presentano diversi spessori tra cui: il filetto nominale con differenti misurazioni, il passo filetto che può essere grosso oppure fine, i differenti diamentri di largezza interni ed esterni di cui sono formate le rondelle ed infine lo spessore. Naturalmente per ognuna di queste rondelle c'è la sua relativa misurazione in base a l'uso che copme più volte ripetuto viene fatto.

 

Navigare Facile